Blog

WhatsApp Marketing Bergamo

“Gabriele, per ora non me la sento di fare marketing con WhatsApp, non voglio infastidirli anche sul telefonino”. Anonimo Cliente

“Gabriele, proviamoci!” Massimo Bosio, Proprietario di Sbafo Italia

Ciao, oggi comincio il mio articolo in modo un po’ inusuale: citando la risposta di due miei clienti di fronte alla mia proposta di fare WhatsApp Marketing per la loro azienda.

Come avrai letto, la risposte sono state una l’opposto dell’altra.

Ma chi ha ragione dei due? Massimo che ci ha voluto provare o l’anonimo tradizionalista? Prima di darti la mia risposta, ti devo spiegare come si è svolta e che risultati ha avuto la campagna di Sbafo.

WhatsApp Sbafo

Devi sapere che, quando Massimo mi ha dato l’ok, al momento mi è venuto un colpo. In pochi giorni infatti, avrei dovuto creare un’efficace campagna di WhatsApp Marketing! Conoscevo dei casi di successo come quello dell’Absolut Vodka, ma i suoi numeri erano impossibili da replicare.

Se non conosci la campagna di WhatsApp Marketing fatta da Absolut Vodka, dai un’occhiata a questo video:

Per farla breve, per promuovere in Argentina la serie limitata Absolut Unique, il noto marchio di alcolici ha creato un party esclusivo pieno di vip e in cui solo 2 persone erano non vip. E indovina come li avrebbero arruolati? Ma con WhatsApp ovviamente!

Chiunque voleva accedere al party, doveva contattare il buttafuori Sven su Whatsapp e convincerlo a farlo entrare. Il buttafuori in realtà era il Community Manager dell’agenzia, che in una sola settimana ha ricevuto più di mille contenuti generati da circa 600 contatti!

Un autentico successo, ma come replicarlo per Sbafo?

Per mia fortuna non ero solo: la campagna infatti, è stata realizzata da me e dall’azienda Hangler Marketing Advisor di Bergamo. Dopo un brainstorming tra me e Hangler, abbiamo elaborato il piano.

Il primo pensiero è stato verso il target: quali sono le persone che usano maggiormente WhatsApp? I giovani ovviamente! E così abbiam subito pensato ai giovani universitari tra i 18 e i 25 anni e coinvolto Aegee Bergamo, un’associazione che si occupa di eventi e party promozionali per gli studenti Erasmus.

Poi abbiam pensato a cosa offrire durante la serata: doveva essere qualcosa di allettante, per tutti. E cosa ci può essere di più allettante per degli studenti Erasmus che assaggiare pizze con ingredienti ispirati a diverse nazioni del mondo? E così è nato L’International Giro Pizza!. Invitante e aggressivo doveva essere anche il costo del party, così abbiamo deciso per un fee d’ingresso di 5€ inclusa una bibita!

Ma i clienti, come facevano ad accedere al party? Dovevano convincere il pizzaiolo Luigi a farli entrare per soli 5€!

La campagna è stata promossa mediante campagne Facebook, post Blog sul sito Web di Sbafo e mediante una newsletter.

Sbafo WhatsApp

Risultati

È ovvio che ora ti chiederai quale sia stato il risultato di cotanta operazione mediatica. Te lo dico subito!

32 contatti raggiunti e più di 120 persone presenti al party (molti infatti prenotavano per 4-5 persone)!

Non male come risultato se pensiamo al fatto che l’evento si sia svolto in un giorno notoriamente morto per le pizzerie come il giovedì.

I contatti telefonici di questi giovani ragazzi verranno utilizzati per inviare news, informazioni e promozioni sul mondo di Sbafo.

In futuro, quando verranno raggiunte le 100 persone iscritte, si cominceranno a fare quiz, rebus e indovinelli direttamente su Whatsapp in cui il vincitore si aggiudicherà cene o ingressi scontati nei punti vendita di Sbafo.

Morale

Fare WhatsApp marketing potrebbe essere un’iniziativa molto interessante per il tuo locale, ma se e solo se tu sia in grado di proporre qualcosa di davvero invitante ed esclusivo per i clienti. In caso contrario, sarà un flop assicurato.

Se hai intenzione di fare una campagna marketing con WhatsApp ma non sai da che parte girarti, sono a tua completa disposizione: compila il form sottostante oppure scrivimi nei commenti qui sotto per ricevere suggerimenti e proposte per la tua campagna con WhatsApp Marketing!

A rigatou, Gabriele

*Campo obbligatorio
Consenso al Trattamento dei Dati Personali *

Privacy

Ecco il pollo ragazzi! Cookie, Cookie, Cookie! Ehi! Questo sito utilizza i cookies per migliorare l'esperienza di navigazione e monitorare il suo funzionamento. Per saperne di piu'

Approvo